mercoledì 19 settembre 2012

Cerchi nel grano: il mistero continua.


Questa volta si parla di "misteri".
Volevo proporre un video apparso due giorni fa su Anticorpi.info molto interessante che affronta da una prospettiva nuova il tema ormai famoso dei cosiddetti "Cerchi nel Grano".
Ecco le parole del famoso blog:
"Il fenomeno dei cerchi nel grano - o agroglifi - è entrato a far parte a buon titolo dello immaginario popolare fin da quando - verso la fine degli anni '70 - tra le file di spighe di alcuni campi di grano in Gran Bretagna iniziarono ad apparire strani pittogrammi dalle dimensioni così estese da poterne apprezzare la perfetta geometria, spesso ellittica o circolare, soloda un punto di osservazione elevato. Artefatti plasmati attraverso una meticolosa operazione di piegatura delle spighe, il più delle volte da autori anonimi, nella oscurità notturna.
Intorno al fenomeno sono sorte diverse ipotesi. Molti sono convinti che si tratti di semplici mistificazioni realizzate da burloni con l'ausilio di una manciata di strumenti manuali; burloni talmente abili da realizzare pittogrammi molto complessi con estrema precisione e nel giro di una manciata di ore notturne. Altri ascrivono il fenomeno alla opera di una intelligenza aliena che starebbe cercando di stabilire un contatto con la nostra specie attraverso la raffigurazione di una serie di archetipi, i quali - proprio come la musica e la matematica - costituirebbero un linguaggio universale, uno dei pochi sistemi efficaci di comunicazione tra intelligenze aliene. In alcuni ambienti new age il fenomeno è stato interpretato come un linguaggio con cui la 'madre terra' Gaia - per mezzo di impulsi intelligenti geomagnetici - starebbe 'parlando' alla umanità. Una ultima corrente di pensiero è invece propensa a credere che si tratti di opere di matrice umana, realizzate tuttavia da unità speciali facenti capo a gruppi di potere, attraverso una tecnologia di 'tele-sagomatura' a microonde che potrebbe ricalcare per larghe linee quella delle comuni stampanti per pc .
Ma che genere di obiettivi potrebbero celarsi dietro una simile trentennale, bizzarra campagna di comunicazione globale? 
Ciò che rende molto interessante il filmato che proponiamo di seguito è lo approccio al tema non più strettamente scientifico ma anche attento alla filosofia e simbologia occulta ed esoterica. Il documentario è stato realizzato da I Misteri di Hera (Acacia Edizioni), periodico di monografie dedicate al mistero".

Buona visione.





Nessun commento:

Posta un commento

Followers

Google+ Followers