martedì 27 novembre 2012

Come distruggere il futuro di un paese.



Fonte: The Economic Collapse 20 Novembre 2012
Traduzione: Anna Moffa per 
ilupidieinstein.blogspot.it


Se avete una fattoria o una piccola impresa, vorreste trasmetterla ai vostri figli quando morirete? Beh, a meno che il Congresso non faccia qualcosa, diventerà molto, molto più difficile a partire dal prossimo anno. In questo momento, c’è esenzione fiscale sul patrimonio fino a  5 milioni di dollari e qualsiasi cosa li superi viene tassato al 35 per cento. Ma il 1° gennaio, l’esenzione scenderà a 1 milione di dollari e l’aliquota salirà al 55 per cento.
Molti liberali sono entusiasti di questo, perché credono che il governo manderà a fondo persone ricche come Warren Buffett e Bill Gates. Ma la verità è che un sacco di aziende agricole, allevamenti e  piccole imprese saranno assolutamente devastate da questa modifica della legge fiscale. Oggi, ci sono molti agricoltori e allevatori che non hanno molto denaro, ma risiedono su pezzi di terra che valgono milioni di dollari. Secondo l’American Farm Bureau, circa il 97 per cento di tutte le aziende agricole e allevamenti degli Stati Uniti sarà soggetto alla tassa di proprietà, se l’esenzione sarà ridotta solo ad un milione di dollari. Ciò significa che i figli di questi agricoltori e allevatori si troveranno di fronte ad una scelta molto crudele quando sarà il momento di ereditare queste aziende agricole e allevamenti.
In entrambi i casi dovranno sborsare abbastanza soldi per pagare al governo circa la metà di quello che l’azienda o ranch vale, oppure vendere la fattoria o ranch che magari appartiene alla loro famiglia da generazioni. Inutile dire che, la maggior parte delle famiglie agricole non ha tutti quei soldi contanti. La maggior parte di loro li guadagnano a mala pena di anno in anno. Quindi questa modifica della legge fiscale accelererà notevolmente la morte della fattoria di famiglia in America. Anche questo devasterà molte piccole imprese a conduzione familiare. Molte piccole imprese non guadagnano molti soldi, ma hanno fabbricati, terreni o beni per un valore di milioni di dollari. I figli che avrebbero voluto continuare la tradizione di famiglia saranno costretti a vendere a causa del pesante disegno di legge fiscale di Zio Sam. Si tratta di una crudeltà insidiosa, che mostra quanto sia diventato corrotto il nostro sistema.
Il desiderio di lasciare la ricchezza che avete guadagnato lavorando così duramente per tutta la vita per metterla da parte per i vostri figli è qualcosa che è comune a quasi tutte le società umane. Vogliamo sapere che le generazioni future se ne prenderanno cura.
E’ semplicemente immorale che  il governo federale si precipiti a tassare aziende agricole, allevamenti e piccole imprese, che erano destinate ad essere tramandate dai genitori ai figli, con una tassa del 55 per cento.
Un sacco di persone che stanno per essere colpite da questa modifica non sono assolutamente “ricche”. Un recente rapporto di Fox News ha esaminato ciò che significa questo cambiamento nella legge per il rancher Kevin Kester e la sua famiglia …
Il rancher Kevin Kester lavora dall’alba al tramonto, guida  un pick-up che ha 12 anni e guadagna meno di un tipico burocrate di Washington DC, ma il governo federale lo considera abbastanza ricco da pagare la tassa di proprietà – conosciuta anche come “imposta di successione”.
Kester ha detto a Fox News che non ha dubbi sul fatto che, quando morirà,  il suo ranch dovrà essere venduto, solo per pagare le tasse …
Non c’è alcuna possibilità, economicamente, che i miei figli possano pagare ciò che l’IRS esigerà da loro nove mesi dopo la morte e mantenere questo ranch intatto per la loro generazione e le generazioni future”, ha detto Kester, del Bear Valley Ranch in California centrale.
Due decenni fa, Kester ha pagato all’IRS 2 milioni di dollari quando ha ereditato un ranch di 22.000 acri da suo nonno. A gennaio, il carico fiscale sui suoi figli sarà più di 13 milioni di dollari.
Leggere queste cose dovrebbe farvi arrabbiare. Ogni anno, migliaia e migliaia di aziende agricole, allevamenti e piccole imprese vengono sacrificate al mostro fiscale federale.
E’ quasi come se il governo federale non volesse che le attività che generano reddito rimangano nelle mani dei “piccoli”.
Che dovremmo fare?
Non è che tutti gli agricoltori e allevatori possono andare  verso le grandi città e trovare un buon lavoro. Come ho scritto ieri, i nostri politici se ne stanno senza far niente mentre milioni dei nostri buoni posti di lavoro vengono  spediti fuori dal paese.
La fredda e dura verità è che il nostro sistema non funziona più per l’Americano medio. Sembra che quelli che si precipitano giù dal letto ogni mattina, lavorano sodo e non si lamentano mai, peschino sempre la pagliuzza più corta.
Le persone che sono la spina dorsale d’America sono quelle sulle quali il governo si accanisce sempre più duramente.
Purtroppo, siamo arrivati al punto in cui il governo è alla ricerca di maggiori  “entrate” da qualunque parte possibile perché ha disperatamente bisogno di altri soldi. Le finanze pubbliche degli Stati Uniti sono un disastro completo e totale e stiamo affogando nel più grande oceano di debito che il mondo abbia mai visto.
Ci sono più di 16 miliardi di dollari di debito e ci sono più di 100 milioni di americani che sono iscritti ad almeno un programma di assistenza sociale.
Un giorno bisognerà pagare per tutto questo.
Gli americani della classe media vengono già penalizzati con decine di imposte diverse ogni anno, e possiamo essere certi che i nostri politici continueranno a inventare modi per ottenere ancora più “entrate” da noi.
E, naturalmente, i nostri politici non fermeranno mai la loro spesa selvaggia. Nonostante tutti i negoziati che hanno avuto luogo nel corso degli ultimi due anni, i nostri problemi di spesa continuano a crescere. Ad esempio, il deficit del bilancio federale per il mese di ottobre è stato di 120 miliardi dollari, più del 20 per cento superiore al deficit del bilancio federale di ottobre 2011.
Allora, qual’è la soluzione?
Beh, il segretario al Tesoro Timothy Geithner ora dice che vuole eliminare il tetto del debito del tutto. Dice che non dovremmo avere alcun limite e che il governo federale dovrebbe semplicemente essere in grado di indebitarsi quanto vuole.
Alla fine, tutto questo debito ci schiaccerà completamente. Abbiamo letteralmente distrutto il futuro dell’America, ma la maggior parte del paese sembra ancora all’oscuro di tutto questo. I ciechi guidano i ciechi, e siamo diretti verso il disastro completo e assoluto.
Un giorno, quando la gente guarderà indietro a questo periodo della storia americana,cosa pensate che dirà di noi?


Nessun commento:

Posta un commento

Followers

Google+ Followers