lunedì 28 settembre 2009

A volte.


A volte il giorno nasce con una speranza che si avvera.
Ed è meraviglioso viverlo fino alla fine, gustando ogni singolo minuto.
E così i pensieri vanno via. Scappano veloci, simili a saette, lasciando spazio alla meraviglia.
Per una vita che regala sorprese, emozioni, sensazioni.
A volte il giorno nasce e muore sereno, quasi felice di averci regalato un'emozione.
Il giorno, questo dono così meraviglioso, sacra reliquia da conservare dentro l'anima.
Il giorno, attimo di calore, opportunità regalataci da una scelta.
A volte il giorno è tutto questo, simile al teatro di un'opera meravigliosa.
E noi non siamo altro che i suoi attori inconsapevoli.
A volte...a volte.
Tante volte, in una vita.

(Francesco Salistrari, 2009)

1 commento:

  1. A volte il giorno nasce timidamente magari dietro una coltre di nuvole, e ti aspetti pochi sorrisi.
    Ma è cosi indecifrabile la vita che ogni giorno nasce con un'aspettativa e muore con una delusione o con una emozione.
    A se potessi scegliere ogni giorno cosa vivere, mi sentirei limitato.
    Resto nonostante tuto rapito daldall'ignoto e dal caos

    RispondiElimina

Followers

Google+ Followers