venerdì 2 ottobre 2009

Un leone.


Ci sono momenti in cui si ha quasi la sensazione
che tutto sia possibile, che ogni cosa sia semplice,
che tutto il mondo stia girando per te.
Sono i momenti più belli,
quelli in cui ci si sente un leone,
capace di aprire la bocca ed inghiottire ogni cosa.
Sono quelli i momenti migliori,
quelli in cui non c'è nessun altra cosa all'infuori del tuo appagamento.
Ma poi, come sempre,
alti e bassi della vita,
quei momenti passano, scivolano via come un sogno nella notte
ed allora succede che ci si ritrova nuovamente dinnanzi alla realtà.
La solita, cruda, dannata, noiosa realtà.
Quella in cui non sei nessun leone,
ma semplicemente un uomo qualunque,
con i soliti, consueti, maledetti problemi di tutti i giorni.
No, nessun leone.
Ma solo un uomo.
Un uomo che ha paura di morire.
Come tutti, in fondo.

(Francesco Salistrari, 2006)

Nessun commento:

Posta un commento

Followers

Google+ Followers