martedì 24 novembre 2009

Quella canzone imparata anni fa.


Aspettando il momento di partire,
cullan
do la speranza di riuscire,
cantando una canzone ascoltata anni fa.

Si chiama cuore quello che batte nel petto,
si chiama amore la sua linfa vitale.

Una carezza, un sorriso,
un bacio lanciato al cielo sereno,
un abbraccio rubato,
un sogno regalato alla notte.

Cantando una canzone ascoltata chissà dove,
cullando la speranza di poter ricordare,
aspettando il momento di cominciare a sognare.

Si chiama vita quella che stiamo vivendo,
e amore ciò che le dà un senso.

Una carezza, un sorriso,
un bacio lanciato al cielo sereno,
un abbraccio rubato,
un sogno regalato a chiunque.

Cantando una canzone ascoltata anni fa,
aspettando qualcosa che ci ucciderà.

(Francesco Salistrari, 2009)

Nessun commento:

Posta un commento

Followers

Google+ Followers