sabato 30 gennaio 2010

Il vento.







Sento una carezza sulla pelle, proprio in questo momento, dolce, delicata, sincera.
E conosco queste mani ferme, gentili, leali.
Sono le dita del vento quelle che mi accarezzano adesso.
Sono le dita di quest'incantesimo che non ha nome, questo miracolo a cui nessuno fa caso.
Sono le dita di una magia, quelle che fanno volare gli uccelli, che muovono le nuvole, che accarezzano gli alberi. In un tocco d'amore infinito che si spande nel mondo.
Il vento.
Il respiro della Terra.
Adoro farmi accarezzare da loro, sentirne il solletico sul corpo, lasciare alle emozioni la possibilità di librarsi e diventare, esse stesse, uccelli.
L'incanto del vento è sapere che la Terra ancora respira.
Viva.
E che, adesso, qui, accarezzandomi, dichiara il suo amore per me.

(Francesco Salistrari, 2010)

Nessun commento:

Posta un commento

Followers

Google+ Followers