martedì 9 febbraio 2010

Gemelli per sempre.















Amare, morire.

Identica sorte per l'anima.


Morire, amare.

Entrambi un soffio sperso nell'aria.


Entrambi una condanna e un favore.

Entrambi tremendi e meravigliosi.

Entrambi ricompensa.

Entrambi castigo.


Condannati a morire o ad amare.

Qual'è la differenza?


Amore. Morte.

Indistinguibili perché destinati ad essere eterni.


(Francesco Salistrari, 2010)


Nessun commento:

Posta un commento

Followers

Google+ Followers