domenica 7 giugno 2009

...


Ciao,
era davvero tanto che non scrivevo qualcosa per te e te soltanto. Vorrei riversare su questo foglio tutto il silenzio di questi anni, tutti i pensieri, le emozioni, le paure, le incertezze, le insicurezze, le illusioni, ma sarebbe impresa davvero ardita e vana. Credimi, non basterebbero dieci milioni di hard disk per contenere tutto quello che ho passato in questo tempo. Avrei voluto coinvolgerti in ogni secondo, in ogni istante della mia vita, dedicandoti, così come ho fatto un tempo, ogni singolo respiro, ogni singolo pensiero. Ma non vi sono riuscito, forse per viltà, forse per egoismo…Ci sono stati momenti in cui avrei voluto cancellarti per sempre dai miei pensieri, per allontanare il dolore ed il rimpianto di tutto ciò che non era stato, di tutto ciò che non ero stato. Ma ci sono stati (e ci sono!) momenti in cui vorrei che fossi qui, come allora, con il tuo sorriso e la tua meravigliosa follia, la tua vitalità, la tua bontà; ci sono stati attimi di perdizione, di solitudine, di paura, attimi in cui attendevo il nascere del sole sapendo che l’avrei odiato, con tutto il cuore, che avrei odiato del giorno nascente anche solo l’aria da respirare e avrei voluto vedere cancellato il colore del cielo. Non so se mai davvero leggerai queste righe, ma se lo facessi, non rattristarti, non piangere per me, non serve più ormai.
Il tempo è ormai passato e con esso le passioni di allora. Niente è più come prima. Ormai sono cambiato e a stento riusciresti a scorgere in me colui il quale ti fece innamorare. Forse questo è un bene, perchè molto di quello che sono diventato, me l'hai regalato tu, molto di ciò che sono oggi è grazie a te, al tuo meraviglioso amore per tutto ciò che è vita ed anche per ciò che non ne ha, ma a cui tu sola sai dare un senso. Così come hai fatto con i miei giorni. Hai regalato un senso a tutto ciò che avevo, hai regalato una ragione d'esistere ai miei momenti, hai dato luce laddove si era posato solo buio. Tu, sola ed unica, mio vero amore per tutta la vita.
Ho conosciuto altre donne dopo te, per qualche momento le ho anche amate, ma era solo un momento, fugace, come un sorriso, lasciato sospeso nel vuoto. Con te ho scoperto la vita, ho carpito il segreto di un'esistenza altrimenti senza senso, ho intravisto gli occhi di Dio all'interno di una nuvola e loro mi hanno ricambiato, seppur solo per un breve istante, lo sguardo. Con te ho visto il mare tempestoso diventare calmo e rassicurante. Solo tu, che hai dato colore ai miei occhi, che hai dato aria ai miei polmoni, che mi hai regalato un raggio d'infinito, che hai saputo donarmi un momento di eternità che non meritavo mi fosse concesso. Tu sola che hai dato al mio mondo un senso che non avevo diritto di pretendere.
Non è il momento del rimpianto, quello mai, e nemmeno del rimorso. Ma solo del ricordo. Perché è così che voglio conservarti in fondo all'anima. Come il ricordo più dolce che ho, come il sole in una stanza, come un attimo che si allunga all'infinito accompagnandomi alle Porte del Silenzio.
Amore mio è da quando non sei più qui che mi sono convinto di una cosa ed è l'unica certezza che ho.
Quando morirò, sono sicuro, vedrò solo te...e nient'altro...in quell'attimo fuggente e passeggero che qualcuno chiama eternità.


5 commenti:

  1. ...potremmo combattere e vincere qst battaglia,perchè potremmo benissimo disattendere tutti e farci la nostra vita(...)una volta fatta accettare la nostra scelta a colpi di scure a qst mondo,avremmo perso qualcosa della nostra felicità,saremmo sfiniti,spossati dalle troppe parole ed invettive ,da troppe umiliazioni e privazioni,da troppi giudizi e condanne.
    Il nostro amore , che adesso ci sembra cosi florido,forte,indiscusso,prepotente ed indistruttibile verrebbe snaturato...(...)se il nostro amore ne verrà fuori inalterato,diverso , ma vero allora, saprò con certezza che eri la persona che stavo aspettando.
    F.S.

    RispondiElimina
  2. e come se nn fa piangere....se un giorno andrò in chiesa con l'abito bianco...accanto a me...ci devi essere tu...ancora...sempre!!!!

    RispondiElimina
  3. me la vengo a rileggere spesso....la adoro.La metti su face? la voglio condividere.Simo

    RispondiElimina

Followers

Google+ Followers