giovedì 15 gennaio 2009

Destino.








Il senso del destino

è ciò che fa della vita qualcosa di già visto.

C’è qualcuno che crede non sia necessario lottare

ma solo attendere la morte,

riscattatrice di una vita di stenti.

Il cielo è il ricettacolo dei desideri

e l’abbandono all’incertezza e alla rassegnazione.

Il destino è la giustificazione del sopruso

e dell’inciviltà del mondo,

del male e del pianto del vinto.

Il destino è il mattatore della speranza e della giustizia,

è il carnefice dei sogni e delle illusioni.

Il destino è un sorriso sarcastico,

che scintilla dall’ombra del buio.

1 commento:

  1. Il destino dei poveri e degli sfruttati non è un sorriso sarcastico, ma il ghigno di un angelo nero.

    Angelo Moscato.

    RispondiElimina

Followers

Google+ Followers