lunedì 31 maggio 2010

La somma di tutti i colori.












Il nero che si annida nelle storie di oggi e di ieri.

Un nero marcio, da pozzo.

Un nero come gli occhi di Satana.

I morti ammazzati e le vedove piangenti.

Triste rituale degli anni italiani.

Il nero che si annida nel cuore degli uomini.

Quello sotto cui sono sepolti i corpi e le verità.

Siamo soli di fronte al nero strisciante.

Alla storia melmosa del potere italiano.

Il nero che si annida in noi.

Nei nostri cuori.

Contaminati per anni.

Siamo piccoli e schiavi.

Siamo piccoli e ignari.

Guardiamo questa processione di morti.

Senza capire.

Senza sapere.

C'è un filo nero che tutto lega e tutto annoda.

C'è un filo nero macchiato di sangue che tutto tira.

E tutto trascina.

E' il filo delle bugie e delle mezze verità.

E' il filo che unisce le mani omicide.

E le menti pensanti.

Quelle sedute in poltrona.

Quelle al riparo.

Il nero che si annida nel cuore italiano.

Il nero pece della nostra storia.

Un delitto non è solo un delitto.


Il nero non è solo un colore.

E' la somma di tutti i colori.




(Francesco Salistrari, 2010)



Nessun commento:

Posta un commento

Followers

Google+ Followers